Sakenomi: Hidetoshi Nakata e Davide Oldani a confronto pasteggiando con sake

Sakenomi: Hidetoshi Nakata e Davide Oldani a confronto pasteggiando con sake

Pasteggiare a sake: il nuovo trend dal Giappone è ufficialmente arrivato a Milano. Testimoni ne sono stati gli ospiti dell’esclusivo Sake Party organizzato dall’ex calciatore Hidetoshi Nakata, arrivato nella splendida città dell’Expo per presentare il suo progetto Sakenomy.

Hidetoshi Nakata inaugura a Milano il nuovo trend arrivato direttamente dal Giappone: pasteggiare a sake.

Davide Oldani accetta la sfida e crea “O’Sakenomy riso by Davide Oldani”

E’ accaduto lo scorso 19 giugno presso il Swiss Corner di Via Palestro, in una serata durante la quale la cucina italiana e quella giapponese si sono incontrate dando vita a “O’Sakenomy riso by Davide Oldani”, la rivisitazione da parte dello chef stellato del suo famoso risotto alla milanese, realizzato per l’occasione utilizzando “KID”, uno dei rari sake arrivati da Wakayama, Giappone.

Pasteggiare a sake e abbinare questa eccellente bevanda alcolica ai piatti della tradizione italiana, così come si farebbe con il vino. Questa la nuova tendenza che sta prendendo piede a Milano e di cui è artefice e promotore Hidetoshi Nakata. Un’iniziativa che sta avendo sempre più successo, grazie anche alla collaborazione con i più importanti ristoranti e locali meneghini, quali D’O di Davide Oldani, Finger’s, Four Seasons Hotel, Iyo, Langosteria 10, N’Ombra De Vin, Sushi B, Swiss Corner, Zazà Ramen.

Hidetoshi Nakata, Sakenomy, OraZero

Lanciato ad aprile, in occasione della Tokyo Design Week, Sakenomy è il progetto ideato da Hidetoshi Nakata per promuovere e far conoscere nel mondo la cultura giapponese attraverso il sake. Un vero e proprio bancone bar che fino al 24 giugno sarà possibile visitare presso il Swiss Corner di Milano, dove alcuni dei migliori produttori di sake provenienti direttamente dal Sol Levante, presenteranno 33 tipologie di questa pregiata bevanda alcolica, che sarà possibile degustare e acquistare.

Sakenomy - OraZero

OraZero Sake Experience

Noi di OraZero abbiamo partecipato ad una serata organizzata presso lo Swiss Corner, potendo assaggiare un Sake Bianco servito in due tipi ci ceramiche giapponesi differenti proveniente dalla prefettura giapponese di Mino, le quali ci hanno attratti dalla vetrina del locale invitandoci ad entrare.

Prima di addentrarci verso il bancone del locale, il quale offriva una schiera di bottiglie con 33 tipologie di sake differenti, abbiamo scritto un desiderio su un Ema, una tavoletta in legno dove vengono inscritte le preghiere dei fedeli e portate al templio secondo l’uso Shintoista giapponese. Emozionante!

Il primo assaggio è stato fatto in un piccolo bicchierino in legno laccato artigianale, la freschezza del sake è giunta morbida al nostro palato. Mentre il secondo sorso dello stesso sake lo abbiamo degustato in un calice realizzato in ceramica Mino su modello occidentale. La forma del calice ha portato il profumo intenso del liquore direttamente ai nostri nasi e palati ancor prima di assaggiarlo…delizioso!

Ecco un interessante video al quale abbiamo preso parte con una nostra opinione dopo l’assaggio:

Facciamo i complimenti per l’iniziativa, e vi suggeriamo di provare una cena a base di sake…perchè no, abbinandola ad un buon piatto di pasta!

Per maggiori info: http://www.sakenomy.jp/

Follow: #ReValue Nippon @Sakenomi_mti

Condividi Articolo:

Scrivi un commento

commenti