MoMA Splatter NY Piada

MoMA Splatter NY Piada

Questo suggerimento culinario  dall’autore del post Il Cibo, Santo Patrono di New York,  ispira a sua volta un riferimento poetico ed uno letterario.

Per quanto riguarda l’arte vi rimandiamo ad una delle opere più shocking della Pop Art americana con “The two Cheeseburgers, with Everything (Dual Hamburgers)” realizzata da Claes Oldenburg nel 1929, oggi esposta al MoMA.

Il link letterario, invece, va ad un libro pubblicato recentemente: Kitchen confidential. Avventure gastronomiche a New York, scritto da Anthony Bourdain. 

Ecco a voi la ricetta suggerita da Gianluca…aspettando il prossimo martedì all’alba con the last post about New York…enjoy!

Beh la ricetta è piuttosto semplice:

prendi la piadina (più spessa delle nostre, simile a quella del kebab), la arrotoli e ci infili dentro il manzo che nel frattempo hai cotto alla piastra (cottura breve però, dev’essere un po’ sanguinolento…o almeno, io lo adoro così); a questo punto prendi il cosino della salsa barbecue e ce ne spari dentro a volontà (il sapore un po’ dolce della salsa barbecue, a contatto con la carne, diventa qualcosa di libidinoso); completi l’opera mettendo dentro un po’ di cipolla cruda (tagliata a listelline), che tutti i i baracchini hanno nell’apposita vaschetta. Qui entra in scena il MoMA, perché se mentre stai mangiando il gyros arriva uno e ti dice “guarda che dobbiamo andare a vedere Monet” la prima risposta che ti viene è “Monet chi? Non mi rompere le palle”.

Orlando's piadina-kebab, credits Rossella Dallo

 

(Ecco qui sopra una foto scattata as una pseudo splatter piada ad Orlando da una dei nostri bello2buono followers…grazie Rossella!)

(Above a picture taken by one of bello2buono’s followers during her trip to USA).

..Got the idea of the MoMa Splatter Piada? Feel to try it? 

Condividi Articolo:

Scrivi un commento

commenti

One Response to MoMA Splatter NY Piada

  1. Elisa Da Rin Puppel 22 settembre 2012 at 23:39

    E’ da provare! Anche se mettera’ a dura prova il mio stomaco delicato…ma dove hai detto che e’ quel locale a Milano dove si mangia una cosa simile? Give us some tips!

    Rispondi

Scrivi un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.