Massimo Mion – Street Artist

Massimo Mion – Street Artist

Oggi vi presentiamo una new entry tra gli artisti di OraZero: Massimo Mion. Le opere di questo street artist ci hanno ispirato un nuovo abbinamento “street art vs. street food”. Sarà possibile? Chiediamolo a Massimo Mion:

Pensi che le tue opere possano essere associate a dei sapori di strada?

Certamente. L’arte di strada ha un “sapore” rustico ed una immediatezza comunicativa che la rendono per certi aspetti affine allo street food. Proprio come il cibo di strada, infatti, essa è legata più al contenuto che alla ricerca di formalismi, ma senza dimenticare la forma che rimane imprescindibile nella sua rappresentazione estetica.
Credo che la street art e lo street food, proprio in quanto elementi di facile e veloce fruizione, consentano di assaporare aspetti del bello e del buono con caratteristiche proprie e non facilmente reperibili in altri ambiti.

Nel recente passato Massimo ha realizzato vari lavori incentrati sul cibo:

Pizza (per Urban Contest Roma 2012)
Ritratto ironico della situazione italiana attraverso l’immagine di una pizza.
Pizza, di Massimo Mion
White pear (tra i selezionati al Food art award 2013)
Riflessione sui cibi snaturati e pericolosi
White Pear, di Massimo Mion

This is the moment (tra i selezionati al Premio Enogenius 2013)
Accostamento di seduzione e vino

This is the moment, di Massimo Mion
Come descriveresti la tua arte?

I miei lavori si avvicinano alla street art ed al writing per l’uso del colore spray e consistono in opere ironiche, colorate e di forte impatto visivo, realizzate in spazi urbani, ma anche in opere più delicate ed introspettive in cui i colori sono assenti o appena accennati. Lo scopo è, in entrambi i casi, quello di destrutturare il soggetto permettendo all’occhio dello spettatore di ricostruire i dettagli. Quanto più ci si allontana dal soggetto, infatti, tanto più l’opera appare ricca di sfumature. In alcuni casi, invece, si tratta di installazioni vere e proprie.

Come sei diventato street artist? 

Mi sono avvicinato con passione a queste tecniche solo di recente dopo aver frequentato per anni la fotografia analogica e digitale ed è per questo motivo che molti dei miei lavori hanno un taglio tipicamente fotografico.

Una foto che ti rappresenti?

Massimo Mion

Come possiamo seguire la tua opera nelle strade?
I miei lavori vengono pubblicati sul blog: http://massimomion.blogspot.it/

Galleria Opere:

Condividi Articolo:

Scrivi un commento

commenti