Lo splendore dell’800 e un weekend d’arte con prestigiose opere provenienti da tutto il mondo

Lo splendore dell’800 e un weekend d’arte con prestigiose opere provenienti da tutto il mondo

Un weekend d’arte e lo splendore dell’800

In molte città, l’autunno, svela e rivela il meglio e il prestigio delle opere ottocentesche, dove a farlo da padrona e protagonista è appunto l’Ottocento ei suoi grandi maestri.

Un percorso artistico attraversa Milano, Torino, Pavia fino a Lugano.

A Palazzo Reale viene proposta una ricca esposizione “Il volto del 900”, che raggruppa 80 capolavori del ritratto di artisti celebri come Henri Matisse, Bonnard, Amedeo Modigliani, Magritte, e molti altri. E poi ancora la mostra delle opere di Andy Warhol, la collezione di Peter Brant e “Pollock e gli irascibili”, con gli espressionisti astratti della scuola di New York.

Grossa esposizione dedicata nella Gam della vicina Torino a Pierre-Auguste Renoir. E poi Manet, Monet, Degas, Pissarro, Sisley, Cézanne, dove l’Impressionismo francese si svela ripercorrendo un periodo che va dagli anni Settanta dell’Ottocento e il primo ventennio del Novecento. E poi il grande Renoir, con una sessantina di capolavori che testimoniano i momenti più significativi della carriera dell’artista.

A Lugano, nel canton Ticino, una rara e importante mostra dedicata al Simbolismo, corrente particolarissima e contigua all’Impressionismo. Il Museo Cantonale di Lugano, nella mostra a cura della storica Valentina Anker, mette in luce con oltre 200 opere il significativo contributo che la Svizzera diede al movimento attraverso artisti colti e raffinati come il già citato Bocklin, Johann Heinrich Füssli, Ferdinand Hodler.

E concludiamo con Pavia, al Castello Visconteo, con l’Impressionismo e la mostra «Monet au cœur de la vie» che presenta una selezione di opere provenienti da prestigiosi musei di tutto il mondo, dal Columbus Museum of Art (Ohio) al Musée d’Orsay di Parigi.

Articolo di Lorenzo Chiaro

Condividi Articolo:

Scrivi un commento

commenti

Scrivi un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.