Le arti visive si “ibridano” nella mostra Liquid Borders a Bari

Le arti visive si “ibridano” nella mostra Liquid Borders a Bari

Dal 03 luglio 2013 al 31 luglio 2013 presso il Castello Svevo di Bari

Liquid Borders è incentrato sul tema delle ibridazioni tra arti visive, culture, identità fisiche e sociali nelle città contemporanee, nonché sulle interazioni e contaminazioni tra uomo e spazio urbano. I confini sono sempre più indefiniti ed eterei, l’identità stessa, che rende ogni persona o luogo un’entità riconoscibile e distinta, risulta fluida e priva di nette demarcazioni culturali, religiose ed etniche. Su questo tema sono stati chiamati a confrontarsi i 42 artisti invitati nelle 3 sedi della città di Bari che ospitano la mostra in programmazione fino al 31 luglio 2013.

Liquid Borders

Liquid Borders

Lo studio alla base cerca di decifrare quali siano le differenze ancora presenti nelle società moderne, quali le frontiere divenute liquide, cadute. Gli artisti lo fanno utilizzando la materia, quella che non può non farsi notare, lo fanno attraverso immagini, suoni, video ed interventi installativi site-specific.

Condividi Articolo:

Scrivi un commento

commenti

Scrivi un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.