Lasagnette di pane Carasau al tè speziato e zucchine

Lasagnette di pane Carasau al tè speziato e zucchine

Oggi Il Bollitore vi propone una rivisitazione delle lasagnette alle verdure e tè nero affumicato Lapsang Souchong: la base della nostra lasegnetta rimane sempre il pane sardo Carasau, altrimenti detto “pane carta musica”, ma a cambiare saranno il tè e le verdure utilizzate nella realizzazione.

Per questo fresco antipasto estivo il Bollitore ha pensato di utilizzare il tè nero speziato, conosciuto come “Chai” o “masala tea” bevuto comunemente in India con l’aggiunta di latte. Con questo tè nero andremo ad ammorbidire il pane carasau atto a creare delle sfoglie per le lasagnette di verdure.

Ingredienti:

100 gr di Pane Carasau

8 gr di tè nero speziato

1 tazza d’acqua

2 zucchine

50 ml di panna da cucina liquida

sale, pepe, olio

10 gr formaggio Parmigiano Reggiano o Grana

Procedimento:

Preparate un’infusione di tè nero speziato in una tazza, lasciando il tè in acqua riscaldata a 90 gradi per 5-6 minuti, poi versate l’infuso in un recipiente basso abbastanza largo da riuscire ad immergerci i pezzi di pane Carasau. Tagliate una zucchina a julienne e fatela rosolare in padella con un filo d’olio, sale e pepe. A metà cottura aggiungete la panna liquida e mescolate, portate la cottura a termine fino a creare una crema. A questo punto spegnete il fuoco, ed iniziate a creare la vostra lasagnetta immergendo velocemente il pane sardo nel tè e disponendo le sfoglie sul fondo di una pirofila da forno, spalmate la crema di zucchine e panna precedentemente ottenuta, coprite con altre sfoglie di pane imbevute di tè e ripetete il procedimento fino a completamento degli ingredienti. Spolverate lo strato finale con del formaggio grattuggiato ed infornate per 15 minuti a 180 gradi.

Le lasagnette ottenute possono essere servite subito appena sfornate, o fatte raffreddare ed offerte come fresco e leggero antipasto.

Lasagntte di pane carasau zucchine e tè speziato

Leggi Qui tutte le ricette al tè by Il Bollitore.

Condividi Articolo:

Scrivi un commento

commenti