Il tiramisù dei ricordi – by Stefania Turato

Il tiramisù dei ricordi – by Stefania Turato

L’abbinamento di oggi da parte della sommelier Stefania Turato riguarda il dessert: vino e dolce per risvegliare i nostri ricordi legati a gusti e profumi.

Il Tiramisù e la memoria dei profumi

Oggi vi propongo il Tiramisù di Andrea Tortora che oggi lavora a Singapore. Il suo Tiramisù è legato alla memoria olfattiva.

Un tiramisù classico, con un savoiardo fatto fresco, una miscela di espresso leggermente aromatizzata con del Marsala, e una crema al mascarpone semplicissima.
Una presentazione moderna, senza però perdere il piacere del gusto, cosa che predilige in qualsiasi dolce che propone Andrea.

Il Sommelier introduce lo Chef

Andrea Tortora, giovanissimo intraprende la strada del pasticcere, quarta generazione di famiglia e una passione che gli scorre nelle vene. Dai primi insegnamenti del nonno, fino a trovarsi a contatto con professionisti e chef tra i migliori ristoranti d’Europa.

Andrea l’ha abbinato con un LBV Porto di Quinta da Romaneira.

Io invece  ho scelto con qualche goccia di Vino Cotto, un altro prodotto di eccellente fattezza, italiano, straordinario che vi propongo anche sulla frutta, la vostra preferita.

Volver, il motto

Il motto “volver”   di Andrea Tortora sta nella  materia prima che lui sceglie e “modifica” , “cambia” , aggiungendovi forte energia emotiva.

Altri abbinamenti vino-gusto

Clicca qui per vedere la pagina personale di Stefania Turato su OraZero.
Leggi anche gli altri abbinamenti by Stefania Turato sullo Speciale Gusto
Condividi Articolo:

Scrivi un commento

commenti

Scrivi un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.