God Save the Queen and the Earrings

God Save the Queen and the Earrings

Che cosa ama di più la Regina? I suoi gioielli! OraZero ha il piacere di invitarvi all’evento

God Save the Queen and the Earrings

Esposizione di Orecchini Hand-Made di Carmen Cantarella

presso l’enoteca MELABEVO di via Volta 14 a Milano

giovedì 19 marzo a partire dalle 18.30

Durante la serata brinderemo alla lunga vita della Regina e verranno esposti gli orecchini hand-made di Carmen Cantarella.

Carmen Cantarella

 

Chi è Carmen Cantarella? Eccola:

 

Allora eccomi.
 
Mi è sempre stato sconosciuto il motivo per cui, mia nonna e mia zia, si applicassero tanto a che io imparassi, così piccina, le arti delle donne di un tempo: il cucito, l’uncinetto e il ricamo.
Un tipo di artigianato che poco si addice alle inclinazioni di una bambina all’inizio delle elementari.
Dicevano “mi sarebbe servito” ed, in effetti, a distanza di molti anni, mi è bastato rispolverare quell’antico sapere, fatto di accuratezza e di geometria, per la necessità di dare una forma all’oggetto creato e di bizzarria e istintualità, caratteristiche proprie della creatività, per dare vita alle mie creazioni.
Queste rispecchiano in pieno il concetto che è alla base di tutte le arti (per me arte è anche quella del panettiere!), la dicotomia apollinea- dionisiaca tra geometria e disordine, ragione e istinto, rigore delle forme e passione che si tramuta in un manufatto.
La tecnica che utilizzo per i miei lavori è il Soutache che, come piace a me, nasce da una tradizione antica e consente di ottenere eleganti ed armoniosi oggetti di puro handmade mediante l’uso di ago, filo trasparente e tanta pazienza!
Ah, dimenticavo di presentarmi! Mi chiamo Carmen Cantarella, produco una linea di bijoux in soutache e traggo, come fa Esopo, la mia personale morale: 
Tutto quello che viviamo ha uno scopo significativo lungimirante, anche quelle esperienze che al momento non sembrano avere un senso, un fine o una fine, anche quelle che siamo costretti a vivere nostro malgrado.
Io non demordo: il filo conduttore si manifesta, come nel mio caso, anche ad anni di distanza!
Vi aspetto, senza morali, giovedì 19 marzo dalle 18 all’enoteca Melabevo per mostrarvi alcuni dei miei gioielli!
Ecco in anteprima una gallery delle creazioni di Carmen Cantarella
Condividi Articolo:

Scrivi un commento

commenti