First Flush: i segreti dello Champagne dei tè Darjeeling 2015

First Flush: i segreti dello Champagne dei tè Darjeeling 2015

Il primo raccolto dei tè indiani che vengono coltivati nella regione del Darjeeling viene detto “First Flush”. Tale raccolto è molto pregiato e denota quello che viene comunemente riconosciuto come lo Champagn dei tè neri: il Darjeeling Tea appunto. Le note caratteristiche di questo tè sono la mandorla, l’uva sultanina e il caratteristico sentore “muscatel”.

Vi sono 87 Giardini nella regione del Darjeeling, con questo termine si indica uno specifico terroir dove viene coltivato il tè, ciascuno ha caratteristiche diverse e ben specifiche che contraddistinguono ogni raccolto e ne danno il nome. Secondo la “Est India Company”, il Giardino che ha regalato il Darjeeling più pregiato del 2015 è il Namring Upper Estate. Costituito da quasi 450 ettari, il Giardino del Namring si sviluppa tra i 1000 e i 1500 metri d’altitudine, le condizioni climatiche di questa zona sono estreme, e l’atmosfera rarefatta e le perenni nebbie che avvolgono le montagne del Darjeeling contribuiscono a rendere il sapore di questi tè non troppo deciso, con delle note astringenti di mandorla amara.

Quest’anno il clima è stato particolarmente propizio per questi tè, e le prime preziose foglioline della Camelia al risveglio dalla quiescenza invernale sono state raccolte già nel mese di marzo. Ecco quindi che in Europa possiamo già degustare questo pregiato infuso. Il Bollitore lo ha provato durante un tea time nella Sala da tè londinese Claridges’. I tea expert britannici ci hanno svelato le regole precise per degustare al meglio questo prezioso raccolto:

Come preparare una perfetta infusione di tè Darjeeling?

-          2 gr di tè Darjeeling (1 cucchiaino da caffè)

-          210 ml di acqua ad una temperatura di 80 – 85 gradi

-          4 minuti di infusione delle foglie per poi rimuoverle o filtrarle

Enjoy your First-flush tea time!

 

Parole di Elisa Da Rin Puppel

Foto di George Tselios

 

Read more about “Story-Tea-lling” here

Follow “Il Bollitore” to discover the world of Tea in the Kitchen

Condividi Articolo:

Scrivi un commento

commenti