Filetto Goloso Night – A cena con Food Pornography

Filetto Goloso Night – A cena con Food Pornography

Martedì 22 aprile presso la location di FOODPornography® a Milano si è tenuta la richiestissima Filetto Goloso Night. Lo chef Giorgio Gramegna si è dilettato in uno splendido menù introduttivo al piatto principe della serata: il rinomato Filetto Goloso. Ecco come ci siamo deliziati durante la serata:

È stato un solco tracciato all’improvviso…

in un crescendo che ha dell’irregolare. 

 Filetto Goloso Night by Food Pornography - foto di Stefano Adami

Stuzzichini di pane con cima di rapa, chutney (una reinterpretazione della salsina indiana realizzata con pomodorini a grappolo in zenzero, zucchero e aceto) e salsiccia…

Inizia così la serata organizzata da Giorgio Gramegna nella cucina di FOODPornography®, in un crescendo che ha davvero dell’irregolare (cit. Subsonica). Questa sera l’aspettativa è molta, ci attende uno dei piatti più rinomati dello chef: il Filetto Goloso, un filetto di manzo in crosta di cereali dolci con crema di gorgonzola, pietanza presentata alla seconda edizione di MasterChef Italia.

I commensali che hanno prenotato questa serata rispondendo alla newsletter di FP Mansion sono più di 20, alcuni di quali hanno già provato il rinomato “Filetto Goloso” di Giorgio e ne pregustano già il piacere.

Filetto Goloso Night by Food Pornography - foto di Stefano Adami

Ma voglio che tu  tu piano piano scivoli dentro me…

Le parole dei Subsonica ci accompagnano nel preludio di piatti che precedono il main course. Come antipasto ci viene presentata “Tartaroba”: una tartare di filetto di manzo e noci con germogli piccanti, miele e caffè.

Con un sapiente gesto alla Pollock, Giorgio decora il piatto con miele, caffè e un tocco rosso di salsa piccante. Nel porgerci il piatto lo chef ci invita ad esplorarlo, andando ad amalgamare la dolcezza del miele con il sapore forte del caffè e del piccante. Le nostre forchette scivolano sul piatto di portata come curiose mani esploratrici e, nell’assaggiare, scopriamo che un vi è un inatteso piacere celato nella diversità di ogni boccone, calibrata dallo stesso commensale che osa nel mescolare il sapori.

Come dice spesso Giorgio: “Ogni volta che si esplora un sapore nuovo è come dare il primo bacio”. Noi troviamo il caffè un po’ troppo intrusivo…ma a volte bisogna lasciarsi stupire anche da baci inaspettati!

Tartaroba by Food Pornography - foto di Stefano Adami

ma voglio che poi 
nell’insinuarti sia incantevole. 

Ma siamo solo all’inizio. Ora è il momento del primo piatto: gnocchi saltati con funghi Shiitake e polvere di tè nero Lapsang Souchong in un letto di crema di bacelli.

“Perché i funghi giapponesi? Questi funghi sono stati scelti dallo chef per il loro aroma, particolarmente inteso. Inoltre essi vengono spesso chiamati “funghi della salute” o “elisir di lunga vita” per l’alto contenuto vitaminico e minerale”.

Filetto Goloso Night by Food Pornography - foto di Stefano Adami

Ci lasciamo avvolgere da questo sapore intenso e dalla sapiente selezione delle materie prime.

Giorgio ci osserva mangiare attento… del resto lo ha affermato anche in TV: “Io ho un problema con il cibo”. Niente di grave, certo, il cuoco si sta riferendo al suo feticismo per guardare le persone mangiare e crogiolarsi nelle loro espressioni… di gusto o disgusto, non importa, del resto è lo stesso chef a ribadire che:

 “Non tutti i baci sono quelli che fanno innamorare, si può anche imparare a baciare meglio, no?”

Filetto Goloso Night by Food Pornography - foto di Stefano Adami

Ma voglio che tu  tu piano piano faccia strage di me 

in un incerto compromesso  tra la mia anima e il suo riflesso. 

E’ arrivato il momento della succulenta strage culinaria: il filetto di manzo in crosta di cereali con dip di Gorgonzola!

Dal tavolo sono state rimosse le posate, ora la tovaglia sembra un lenzuolo di seta rosso sul quale si è dormito, costellata dai soli bicchieri ancora gonfi di vino. Gli invitati trepidano, il filetto sta per arrivare…

Giorgio ci serve in tavola il suo maestoso Filetto Goloso, esso viene presentato su un piatto rettangolare, disposto in tanti bocconcini ricoperti di cereali croccanti con a fianco una ciotola colma di salsa di gorgonzola.

Filetto Goloso Night by Food Pornography - foto di Stefano Adami

Lo chef ci stimola con un “Non trattenetevi, iniziate a mangiarlo subito ancora bollente quando vi viene servito

Ma le posate?

La goduria di questo piatto sta anche e soprattutto nel mangiarlo con le mani!”

Afferriamo il primo boccone di filetto e lo intingiamo nella salsa di formaggio… poi lo facciamo scivolare in bocca… è un’esplosione di piacere: il croccante dei cereali caldi si avverte appena sotto la crema di Gorgonzola, per poi ritrovare il morbido di un filetto rosato… uh!

Per i lussuriosi Giorgio ha riservato anche un bis… non c’è limite al piacere!

Filetto goloso night, foto di Stefano Adami - OraZero

E dopo questo orgasmo papillo-gustativo ci viene servito un gelato con lamponi e foglioline di tè Oolong Phoenix per raffreddare gli animi bollenti.

Filetto Goloso Night by Food Pornography - foto di Stefano Adami

Il Filetto Goloso di Giorgio Gramegna ha colpito ancora!

Volete sapere ingredienti e procedimento? Lo chef non ha segreti, eccoli:

Filetto Goloso : filetto di manzo in crosta di cereali con dip al Gorgonzola

INGREDIENTI  per 4 persone

400 gr filetto di manzo

300 gr cereali misti (cornflakes, riso soffiato, avena, orzo, etc..)

80 gr frutta secca (mandorle, noci, nocciole, etc..)

500ml olio di arachidi

3 cucchiai di farina

2 uova

300 gr Gorgonzola dolce D.O.P.

100 ml latte

1 cucchiaio maizena

sale, pepe

insalata iceberg, pomodori o altro vegetale come accompagnamento.

 

PROCEDIMENTO:

1. Per la salsa di gorgonzola

Scaldare il latte con il gorgonzola tagliato a pezzettini, mescolando di tanto in tanto fino a farlo sciogliere (attenzione a non far bollire il tutto). aggiungere la maizena e mescolare bene. passare in un colino per togliere le muffe del gorgonzola e tenere da parte.

2. Per il contorno

Lavare e pulire le verdure. se optate per l’insalata tagliarla a julienne e condirla con un filo di olio e sale. se optate per i pomodori tagliarli a fette spesse e condirli con olio e aceto balsamico. se optate per degli spinaci o degli asparagi ripassare in padella con un filo di olio qualche minuto.

3. Per il filetto in crosta di cereali

Tagliare il filetto a parallelepipedi con base di 3 cm circa, salare la carne e passare nella farina.

sbattere le uova con un pizzico di sale

unire i cereali e le mandorle tritate grossolanamente in una ciotola

bagnare i filetti nell’uovo sbattuto su ogni lato, quindi passarli nel mix di cereali e mandorle, premendo affinché la panatura attacchi bene.

far riposare i filetti impanati prima della frittura per qualche minuto

nel mentre portare l’olio a temperatura.

immergere i filetti nell’olio e friggere per qualche minuto, fino a quando la crosta di cereali non diventa dorata.

asciugare l’olio in eccesso con carta da cucina e far riposare per qualche minuto su una graticola (se disponibile).

4. Impiattamento

Tagliare i bastoncini di filetto in bocconi e adagiarli su un letto di vegetali. cospargere (o immergere) nella salsa al gorgonzola prima di mangiare con le mani.

Vi suggeriamo di provarlo…e di seguirci per altri racconti gastronomici e ricette by FPmansion

Leggete qui la serata @FPmansion con OraZero #1

Parole di Elisa Da Rin Puppel con la collaborazione di Giorgio Gramegna

Foto di Stefano Adami

Condividi Articolo:

Scrivi un commento

commenti