Cena nippo-italiana presso L’Arte con FERRARI TRENTO

Cena nippo-italiana presso L’Arte con FERRARI TRENTO

Martedì 26 maggio OraZero ha partecipato ad una favolosa cena nippo-italiana presso L’Arte accompagnata dallo spumante metodo classico FERRARI, eccone un’artistica review:

Read here the English version of this article

“Ciò che hai ereditato dai padri, riconquistalo, se vuoi possederlo davvero” Goethe

Questa citazione troneggia sul sito di uno degli spumanti più famosi d’italia: il Ferrari, forse spumante simbolo di tante vittorie italiane in assoluto. Martedì 26 maggio Ferrari ha coronato un’altra unione simbolica per la città di Milano in questo periodo di EXPO: l’incontro tra la cucina giapponese dello chef Shinichiro Takagi, proprietario dello storico ristorante ZENIYA a Kanazawa, e quella di Gennaro Immobile, chef del ristorante che ha ospitato l’evento, contesto altrettanto simbolico, L’Arte di via Manzoni.

Bollicine? Il Ferrari come tramite tra Italia e Giappone.

Il menù a quattro mani vede una perfetta fusione tra la cucina nipponica e quella italiana, non volgiamo utilizzare il termine modaiolo milanese “fusion” perché non è di questo che si tratta: quello che abbiamo assaggiato presso L’Arte è stato ben altro! Le pietanze servite possono essere paragonate ad una vera e propria opera d’arte, dove i colori e di sapori sono in perfetto equilibrio, esaltati ulteriormente dagli abbinamenti con i vari tipi di spumanti metodo classico Ferrari.

Matteo Ferrari e lo chef Shinichiro Takagi, Cena FERRARI TRENTO, presso L'Arte, OraZero

Questa opera d’arte è stata frutto di un dialogo, quello tra Giappone e Italia, più nello specifico tra Kanazawa, sede del ZENIYA,  e Capri, dove lo chef italiano si è formato presso il Capri Palace. Il fattore comune non è stata certo la lingua, bensì il mare: come antichi marinai, gli chef hanno portato in tavola il meglio dei loro piatti a base di pesce.

KAISEKI: l’arte della degustazione

Matteo Ferrari ci introduce alla serata con una parola chiave per comprendere questo dialogo gustativo tra culture: KAISEKI. In giapponese questo termine indica il pasto che accompagna la cerimonia del tè, solitamente servito in vassoi laccati; oggi con “cucina kaiseki” si indica una pasto servito in tante piccole portate, di cui Shinichiro Takagi ne è maestro rappresentativo.

Cena FERRARI TRENTO, presso L'Arte, OraZero

Le pietanze servite, riso, miso e pesce, sono semplici, ma esse racchiudono l’essenza dell’ospitalità nipponica, pensata e strutturata in armonia con l’ospite e le stagioni. I preziosi assaggi che abbiamo degustato sono stati poi abbinati ad un’altra valenza artistica: quella del Maestro sommelier, che ha saputo rendere unici questi piatti con la Bollicina italiana Ferrari.

Questa sfilata di piccoli assaggi è stata immortalata da OraZero, ed ora non ci resta che mostrarvi le immagini di queste opere d’arte, evocatrici di altri capolavori e ambasciatrici di Arte e Gusto internazionali.

Il connubio di sapori tra oriente ed occidente ci rimandano al remake artistico della fotografa londinese Emily Allchurch, la quale ha sapientemente rielaborato il paesaggio nipponico attraverso un collage fotografico nella serie “Tokyo Stories”, ecco a voi il menù artistico della serata:

Cena Ferrari Trentodoc, OraZero

Il ciliegio in fiore che si staglia sul Tokyo Rainbow brige ci fa pensare alla dolcezza fluviale della Bruschetta con Alici e fior di Latte – Chef Gennaro Immobile, con Ferrari Perlé 2008 Trentodoc

Tokyo-Story-5-Cherry-Blossom-after-Hiroshige, Emili Allchurch

Rosso come il Tonno Rosso crudo Tataki Chirizu – Chef Shinichiro Takagi, con Ferrari Rosé Perlé 2008 Trentodoc è il portale del tempio

Tonno rosso, cena FERRARI TRENTODOC, OraZero

tokyo-story-8-emily-allchurch1

Solitario come uno splendido fiore di loto è Wanmori EbishinjoZuppa con ravioli giapponesi ai gamberi e pesce bianco”, Chef Shinichiro Takagi, con Ferrari Rosé Perlé 2008 Trentodoc

Cena FERRARI TRENTODOC, OraZero

Tokyo-Story-1-Lotus-Garden-After-Hiroshige

Il sapore del mare sulla costa è racchiuso nei Tortelli di fave con ricci di mare – Chef Gennaro Immobile, con Ferrari Perlé Nero 2007 Trentodoc

Cena FERRARI TRENTODOC, OraZero

Night Harbour, Tokyo Stories, Emily Allchurch

Un vero e proprio ponte tra Italia e Giappone il Nodoguro Kinome Yaki “Persico del Mar del Giappone grigliato su foglie di pepe”, Chef Shinichiro Takagi, con Giulio Ferrari Riserva del Fondatore 2004 Trentodoc (eccellente!)

Cena FERRARI TRENTODOC, OraZero

Willow Landscape (After Hiroshige), Emily Allchurch - Tokyo Stories

Soffice e raffinata come la seta di un kimono è Crema di biscotto al limone con biscotto di mandorla e gelato di bufala – Chef Gennaro Immobile, con Ferrari Maximum Demi-sec Trentodoc

Cena FERRARI TRENTODOC, OraZero

Tokyo Story 4: interior by Emily Allchurch

Parole di Elisa Da Rin Puppel

Foto di Stefano Adami

Immagini opere fotografiche di Emily Allchurch

Condividi Articolo:

Scrivi un commento

commenti