Cà Fujiyama: Una casa del tè nipponica con fascino parigino

Cà Fujiyama: Una casa del tè nipponica con fascino parigino

Una Tea Room a Venezia: Parigi o Antico Giappone?

Cà FUJIYAMA – di Elena Piaggi

Tutto ha inizio da una teiera di mia nonna – così inizia a parlare di sé e dell’accogliente tea room in Calle Lunga San Barnaba Elena, la proprietaria del B&B e tea room.

Elena ci accoglie nel suo piccolo angolo d’oriente, con un certo richiamo francese, e ci illustra la sua collezione di teiere Kyushu e ceramiche Xing.

Ca Fujiyama, teiera della nonna

Ca Fujiyama, teiera della nonna

Teiere e richiami alla passione della nonna provengono dall’infanzia di Elena, ma la sua avventura con Cà Fujiyama è tutta nuova: Elena ha preso in gestione questo locale solo un anno fa, nel giugno 2012, e si è trovata a imparare l’arte del tè mescolandola con il suo sogno di avere un Bed&Breakfast e con la sua esperienza in Francia.

Il risultato è ottimo! Il locale propone oggi un arredamento sobrio dai richiami orientali e dalla raffinatezza parigina. Ma ad essere degna di nota à la selezione dei tè, la quale spazia dai tè bianchi agli oolong, oltre che proporre aromatici verdi e neri. Visto il caldo e la spossatezza, chiediamo ad Elena un tè molto particolare: il pu-erh. Elena ci serve un ottimo tè post-fermentato proveniente dalla tradizione cinese, il Black Dragon Pu-Erh. La farmacopea cinese lo consiglia per riequilibrare le energie Yin e Yang dell’organismo, metterne in moto il metabolismo e dare vigore.

Il tè viene servito in infusione libera, e posto in della ceramica orientale, l’acqua è presa da un bollitore ed Elena suggerisce il tempo di infusione necessario. Pochi minuti e le doti curative di questo infuso iniziano a fare effetto. L’accostamento ad uno dei dolci proposti dal locale viene spontaneo. Esposti come le ceramiche, l’offerta di torte e muffings sembra essere parte dei pezzi d’arte e arredamento del locale. La proprietaria mi spiega che la selezione proviene da una delle cioccolaterie più prestigiose di Venezia: Vizio e Virtù.

Ca Fujiyama, selezione dolci

Ca Fujiyama, selezione dolci artigianali

La scelta dei prodotti del locale sembra essere d’eccezione! Elena mi spiega che anche la miscela arabica del caffè CàVe fa parte della stessa selezione di prodotti di prima qualità.

Mano a mano che parliamo con Elena, l’infusione di tè si fa più densa, verrebbe da chiedere ancora dell’acqua calda, e aspettare così la sera, la prima giornata di pioggia, l’autunno e così via.

Ca Fujiyama, tearoom e B&B Venezia

Ca Fujiyama, tearoom e B&B Venezia

Per chi non gradisse un tè caldo durante questi mesi estivi (anche se possiamo assicurare l’effetto rigenerante di una tazza di tè caldo), a Cà Fujiyama si possono degustare anche delle ottime centrifughe, macedonie di frutta fresca e tè freddi fatti al momento con l’ausilio di pregiate sachè du tè in seta. Vi consigliamo vivamente di prendervi un piccolo break durante il vostro Biennale tour, e scoprire l’universo di arte e gusto celato al B&B Cà Fujiyama.

Per info:

info@bedandbreckfast-fujiyama.it

www.bedandbreakfast-fujiyama.it

Articolo e foto di Elisa Da Rin Puppel

Condividi Articolo:

Scrivi un commento

commenti

Scrivi un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.